La foto perfetta all’alba

La foto perfetta all'alba

foto alba

Svegliarsi all’alba per fare la foto perfetta.

I fotografi e appassionati del settore ne sanno qualcosa. Sveglie ad orari impossibili, notti agitate e paura di non catturare il momento giusto nonostante tutta la preparazione del caso. Vivete anche voi momenti simili? Non preoccupatevi, è tutto normale.

La sera prima si prepara tutta l’attrezzatura, si controlla a che ora sorge il sole, si punta la sveglia e ci si corica per riposare qualche ora. In men che non si dica la sveglia suona e gli occhi si aprono a forza. Una volta vigili è più che normale domandarsi chi ce lo abbia fatto fare di svegliarci nel bel mezzo della notte per fare la foto perfetta. Man mano che ti avvicini al posto designato però, tutto comincia ad avere un senso. Comprendi che quello a cui stai partecipando è un miracolo. Perché la nascita di un giorno nuovo è sempre un miracolo e potervi assistere ci fa entrare a pieno diritto nella schiera dei privilegiati.

In giro pochissime anime, nella maggior parte dei casi nessuno a farci compagnia. Ma è qui che sta il bello, ci si ritrova soli con noi stessi, di fronte all’attimo forse perfetto che vogliamo immortalare. Quando si giunge sul posto scelto, mettiamo giù lo zaino, prendiamo la macchina fotografica e cominciamo a rilassarci. Respiriamo profondamente, inspirare, espirare, inspirare ed espirare. L’aria è frizzantina, ancora pulita come solo quella della notte sa essere. Cerchiamo la postazione e la posizione esatta per fare la foto perfetta. Almeno, ci proviamo. Che poi, esiste la foto perfetta? L’unico consiglio che vi sentiamo di darvi per la posizione è quello di cercare un punto che vi permetta di seguire il percorso del Sole. Un’app che può rivelarsi molto utile in questo caso è Sun Surveyor disponibile sia per Android che per Apple. Scaricatela ed organizzate le vostre uscite fotografiche con il suo ausilio!

Alba e golden hour

Quando pensiamo di aver trovato la posizione giusta iniziamo a fare qualche scatto di riscaldamento e attendiamo che la notte si trasformi in giorno e accada la magia. Il cielo si schiarisce piano piano, la luce dell’aurora inizia a pervadere il mondo e a illuminarlo. Che meraviglia che è questo momento, che goduria questa luce, che fortuna vivere questi attimi. L’aurora sembra che ci abbracci ogni volta che assistiamo alla sua nascita, ci abbraccia come per dire: tranquilli, ci penso io a svegliare il Sole e ad accompagnarlo fuori, voi non dovete far altro che mettervi comodi e scattare.

Ed è proprio così che accade, nella quiete più assoluta, la luce dell’aurora porta con sé, mano nella mano, il Sole. Il momento tanto atteso è arrivato, è questione di pochi secondi ed assistiamo al vero miracolo: la nascita del nuovo giorno.

Si hanno a disposizione davvero pochi minuti per fare la foto perfetta all’alba. In quei minuti oltre a stabilire le impostazioni della vostra macchina fotografica e scegliere la posizione giusta per scattare, è importante non farvi sopraffare dall’emozione. In questo caso dovrete cercare di incanalare le vostre sensazioni nello scatto e se riuscirete a farlo il risultato non potrà che essere ottimo!

Ovviamente poi, per circa un’ora ci sarà la famosissima “golden hour” tanto amata dai fotografi. Quel lasso di tempo in cui vi è una luce calda e morbida che rende le ombre così lunghe da farle quasi sparire. Proprio per questo motivo questa particolare condizione di luce viene inseguita dagli appassionati del settore e dai fotografi amatoriali e professionisti.

Ma quali sono le impostazioni giuste per fare la foto perfetta all'alba?

Anche in questo caso non vi è una regola ben precisa, ricordiamoci che stiamo parlando di fotografia!

Ci sono comunque delle accortezze (impostazioni) che è meglio osservare:

Non abbiate paura di sperimentare! Buona luce amici!

Share and Enjoy !